Categorie
AFORISMI

Oscar Wilde, 100 frasi più belle

Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.

Le follie sono le uniche cose che non si rimpiangono mai.

La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.

Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio.

L’esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l’esame, poi ti spiega la lezione.

A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri.

Amare sé stessi è l’inizio di un idillio che dura una vita.

I figli iniziano amando i loro genitori, in seguito li giudicano. Raramente, se non mai, li perdonano.

Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna… punito perché vede l’alba prima degli altri.

Sogna come se dovessi vivere per sempre; vivi come se dovessi morire oggi.

Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell’amicizia, sta nella conversazione.

Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno.

Conserva l’amore nel tuo cuore. Una vita senza amore è come un giardino senza sole dove i fiori sono morti. La coscienza di amare ed essere amati regalano tale calore e ricchezza alla vita che nient’altro può portare.

Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.

L’esperienza è semplicemente il nome che gli uomini danno ai propri errori.

Una sigaretta è il prototipo perfetto di un perfetto piacere. E’ squisita e lascia insoddisfatti. Che cosa si può volere di più?

Bisogna sempre giocare onestamente quando si hanno le carte vincenti.

La donna che non riesce a rendere affascinanti i suoi errori, è solo una femmina.

Datemi una maschera e vi dirò la verità.

A questo mondo vi sono solo due tragedie: una è non ottenere ciò che si vuole, l’altra è ottenerlo. Questa seconda è la peggiore, la vera tragedia.

Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare.

La Bellezza è l’unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed è un possesso per tutta l’eternità.

La vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita.

Amo molto parlare di niente. É l’unico argomento di cui so tutto.

Il non fare nulla è la cosa più difficile del mondo, la più difficile e la più intellettuale.

Siamo tutti nati nel fango, ma alcuni di noi guardano alle stelle.

Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico.

Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di sé.

Per essere felici bisognerebbe vivere. Ma vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste e nulla più.

L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.

Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze.

La coerenza è l’ultimo rifugio delle persone prive d’immaginazione.

Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l’ultimo rifugio di uno spirito complesso.

Adoro i partiti politici: sono gli unici luoghi rimasti dove la gente non parla di politica.

Il cinismo è l’arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere.

Quando vuoi davvero l’amore lo troverai che ti aspetta.

Niente è più necessario del superfluo.

Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte.

Perdona sempre i tuoi nemici. Nulla li fa arrabbiare di più.

Le sensazioni sono i dettagli che compongono la storia della nostra vita.

É un vero peccato che impariamo le lezioni della vita solo quando non ci servono più.

Avere avuto una buona educazione è un grande svantaggio. Ti esclude da tante cose.

Per riacquistare la giovinezza basta solo ripeterne le follie.

Il male non è che fuori si invecchia, è che molti non rimangono giovani dentro.

L’amore non è cieco, è presbite: prova ne sia che comincia a scorgere i difetti man mano che s’allontana.

Solo gli ottusi sono brillanti la mattina a colazione.

Ogni santo ha un passato, mentre ogni peccatore ha un futuro.

Un bacio può rovinare una vita.

La spontaneità è una posa difficilissima da tenere.

La vita non è altro che un brutto quarto d’ora, composto da momenti squisiti.

Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi.

Solo chi non sa dove sta andando può arrivare lontano.

A tavola perdonerei chiunque. Anche i miei parenti.

C’è sempre qualcosa di ridicolo nei sentimenti di chi non si ama più.

Amare se stessi è l’inizio di una lunga storia d’amore.

Tutte le volte che altri sono d’accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.

Mi piacciono gli uomini che hanno un futuro e le donne che hanno un passato.

Poca sincerità è pericolosa e molta è assolutamente fatale.

Chi è povero, essendo amato?

L’anima nasce vecchia e diventa giovane: ecco la commedia della vita. Il corpo nasce giovane e diventa vecchio: ecco la tragedia della vita.

Eletti sono coloro per i quali le cose belle non hanno altro significato che di pura bellezza.

Con un abito da sera e una cravatta bianca chiunque, anche un agente di cambio, può far credere di essere una persona civile.

Non peccano affatto coloro che peccano per amore.

Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, anche la nostra intelligenza.

Dopo aver suonato Chopin, mi sento come se avessi pianto su peccati che non ho mai commesso e mi fossi afflitto per tragedie che non ho mai vissuto.

Le donne che hanno buon senso sono così curiosamente insignificanti.

I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. É il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente.

Nessun uomo è abbastanza ricco da poter riscattare il proprio passato.

C’è qualcosa di terribilmente morboso nella compassione che oggi si prova per la sofferenza. Si dovrebbe provare simpatia per il colore, la bellezza, la gioia di vivere. Quanto meno si parla dei mali della vita, tanto meglio è.

La società perdona spesso il delinquente, non perdona mai il sognatore.

Tutte le persone affascinanti sono viziate. Ecco il segreto del loro fascino.

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti, giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me.

Niente ottiene successo come l’eccesso.

Oggi la maggioranza della gente muore di un deprimente buon senso e scopre, quando è troppo tardi, che l’unica cosa di cui non ci si pente mai sono i propri errori.

Nessun uomo ha veramente successo a questo mondo, a meno che non abbia una donna alle sue spalle, poiché sono le donne a governare la società. Se non si hanno donne al proprio fianco, si è fuori dal mondo.

Il primo dovere di un gentiluomo è quello di sognare.

Nessun grande artista vede mai le cose come sono veramente. Se lo facesse, smetterebbe di essere un artista.

Bisognerebbe sempre avere qualcosa di sensazionale da leggere in treno.

Il pensiero e il linguaggio sono per l’artista gli strumenti della sua arte.

I miei affari mi annoiano a morte. Preferisco quelli degli altri.

Un amico è qualcuno che ti conosce molto bene e, nonostante questo, continua a frequentarti.

L’arte non deve mai tentare di farsi popolare. Il pubblico deve cercare di diventare artistico.

Sono contrario a tutto ciò che compromette l’ignoranza naturale. L’ignoranza è come un delicato frutto esotico: toccalo, e ne viene meno la freschezza.

Fu un giorno fatale quello nel quale il pubblico scoprì che la penna è più potente del ciottolo, e può diventare più dannosa di una sassata.

Non è saggio trovare dei simboli in tutto ciò che l’uomo vede. Il simbolo fa la vita piena di terrori.

O se ne va quella carta da parati, o me ne vado io.

L’uomo può sopportare le disgrazie quando esse sono accidentali e vengono dal di fuori, ma soffrire per le proprie colpe è l’incubo della vita.

La passione fa pensare in circoli viziosi.

Si può sopravvivere a tutto tranne che alla morte, e farsi perdonare tutto, tranne che una buona reputazione.

L’omicidio è sempre un errore: non si deve mai fare niente di cui non si possa poi parlare dopo cena.

Nessun gentiluomo ha mai denaro.

Nessun gentiluomo fa mai ginnastica.

Le donne non si comprendono, si amano.

Nulla è pericoloso quanto l’essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.

Il buono finisce bene e il cattivo male. Questa è la Letteratura.

Quando un uomo dice di aver esaurito la vita, significa che la vita lo ha esaurito.

L’esperienza è una cosa che non puoi avere gratis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *